Navigazione veloce
Home > La piattaforma E-learning

La piattaforma E-learning

La piattaforma e-learning del nostro istituto

La nostra scuola possiede una piattaforma e-learning al seguente indirizzo:  www.giulianodasangallo.it/moodle

La piattaforma è stata installata con lo scopo di dare un valore completo alla formazione dei nostri alunni.

Perché la presenza di una piattaforma e-learning? Intanto cos’è una piattaforma e-learning? Ecco uno stralcio selezionato preso da Wikipedia: 

“…… In informatica il termine piattaforma indica una base software e/o hardware su cui sono eseguite e/o sviluppate applicazioni. Ci sono varie possibili accezioni di piattaforma ma prendiamo in esame la piattaforma e-learning …..”

Per e-learning, in italiano teledidattica, si intende la possibilità di imparare sfruttando la rete internet e la diffusione di informazioni a distanza. La teledidattica non è limitata alla formazione scolastica (essendo rivolta anche a utenti adulti, studenti universitari, insegnanti, ecc.) e comprende anche la formazione aziendale, specialmente per le organizzazioni con una pluralità di sedi. 

L’obiettivo della teledidattica

Come si avrà avuto modo di capire, l’insegnamento in linea è un processo di formazione continua che implica l’utilizzo delle tecnologie di rete per progettare, distribuire, scegliere, gestire e ampliare l’apprendimento. In quest’ottica gli elementi principali nella progettazione di contenuti erogabili via rete sono tre:

    • l’interattività, vale a dire la necessità di coinvolgere il discente, generalmente avvalendosi dell’apprendimento nel “fare”
    • la dinamicità, ovvero il bisogno da parte del discente di acquisire nuove competenze mirate e di trovarle pronte
    • la modularità, ossia la possibilità di organizzare i contenuti di un corso secondo gli obiettivi formativi e le necessità dell’utenza

Quindi tra un sito web ed una piattaforma abbiamo queste differenze:

  1. l’ambiente è sicuro perchè si accede con User ID e PW, quindi ogni alunno trova solo i compagni della propria classe, trova il suo docente disciplinare e trova i materiali che solo il suo docente può immettere
  2. nella piattaforma vengono offerti servizi di azioni interattive e di tipo multimediale
  3. l’utente sente di poter gestire il proprio spazio in quanto interagisce con il proprio docente e con i propri compagni
  4. la componente multimediale permette che ci siano più “input” per l’utente e più stimoli di riflessione

Cosa occorre per fare una piattaforma:

Uno spazio chiamato Hosting  

Un programma di gestione e-learning (nel nostro caso Moodle)

Cosa occorre all’utente:

Avere sul computer di casa la linea di collegamento ad internet  

Registrarsi sulla piattaforma ed attendere che l’amministratore lo autorizzi

Il sistema di registrazione sulla piattaforma avviene tramite e-mail cioè l’utente che intende registrarsi deve avere una sua e-mail, nel nostro caso abbiamo anche superato questo limite in quanto abbiamo scritto una e-mail fittizia per far accedere l’alunno alla piattaforma. L’alunno una volta autorizzato dall’amministratore  si collega nella piattaforma con nome utente e password da lui scelta, password accuratamente conservata e NON CEDUTA dall’utente (alunno o studente) a nessuno.

SICUREZZA

E’ stato già precisato che la piattaforma è un luogo “virtuale” sicuro come ambiente in quanto chi entra in essa è stato autorizzato dall’amministratore. Hanno accesso alla piattaforma: l’amministratore, i docenti, gli alunni, gli ospiti.
Questi nomi: amministratore, docente, studente, ospite corrispondono a dei RUOLI, cioè ciascuno di essi ha facoltà di eseguire alcune azioni. Solo ed unicamente l’amministratore può agire in modo totale, i docenti possono agire fornendo materiali di vario tipo ai propri alunni e valutarli, gli studenti possono visionare il materiale, scaricarlo, eseguire compiti, rispondere ai quiz, prendere parte ai forum, leggere le proprie valutazioni. Gli ospiti possono solo vedere il materiale senza interagire con il docente.
Nella piattaforma della “Giuliano da Sangallo” il ruolo di ospite è stato annullato,  per garantire maggiore sicurezza.
INFORMAZIONI
Per saperne di più su Moodle:  http://www.moodle.org/.
Da sottolineare come il sistema Moodle è strettamente connesso con Google, con YouTube, con Flikr, con Wikipedia e con SlideShare.net
Google è un motore di ricerca, YouTube è un sistema di condivisione di video, nel nostro caso di tipo culturale, Flikr è un sistema di condivisione di fotografie per scambio di esperienze culturali, Wikipedia è un sistema condiviso che fornisce spiegazioni sulle parole, sui personaggi, fornendo notizie storiche, sui termini tipici della nostra cultura, SlideShare è un sistema condiviso per presentazioni cioè diapositive in formato elettronico per argomenti svolti in modo sequenziale.
Tutti ottimi sistemi di collegamento per reperire risorse, argomenti, materiale informativo vario. Materiale da poter trasferire con facilità sulla piattaforma.


Notice: Undefined index: ec3_before in /web/htdocs/www.giulianodasangallo.it/home/wp-content/plugins/event-calendar-3-for-php-53/eventcalendar3.php on line 512

Notice: Undefined variable: a in /web/htdocs/www.giulianodasangallo.it/home/wp-content/plugins/event-calendar-3-for-php-53/eventcalendar3.php on line 513

Notice: Undefined index: ec3_before in /web/htdocs/www.giulianodasangallo.it/home/wp-content/plugins/event-calendar-3-for-php-53/eventcalendar3.php on line 512

Notice: Undefined variable: a in /web/htdocs/www.giulianodasangallo.it/home/wp-content/plugins/event-calendar-3-for-php-53/eventcalendar3.php on line 513